Conseguimento della Laurea

Domanda di Laurea

La procedura completa per la domanda di laurea on-line si trova seguendo il percorso: www.unipd.it - Studenti - Laurearsi - Domanda di laurea

Regolamento per la prova finale di Laurea del Corso di Laurea in Biologia Molecolare

Prova finale
La prova finale consiste nella stesura, presentazione e discussione di un elaborato, relativo ad un lavoro scientifico pubblicato, opportunamente scelto dal Tutor. L'attività di prova finale è quindi distinta da quella di tirocinio e conferisce ulteriori 3 CFU, tuttavia nel caso di tirocinio interno sarà possibile integrare nell'elaborato finale una breve discussione sulle esperienze svolte in laboratorio, purchè esse siano attinenti al lavoro scientifico presentato che resta comunque l'oggetto centrale dell'elaborato finale.
L'elaborato potrà essere redatto in lingua italiana o inglese. Nel secondo caso andrà predisposto anche un riassunto esteso, in lingua italiana, dell'attività svolta. La prova finale si conclude con la difesa dell'elaborato di laurea, attraverso un esame sostenuto di fronte ad un'apposita commissione. Presentazione e discussione dell'elaborato potranno essere effettuati in lingua italiana o inglese.

Commissioni coinvolte
I. la Commissione Stage e Prova Finale per l'espletamento di tutte le formalità tecniche previste dalle presenti norme.

II. il Tutor può essere un professore di ruolo o un ricercatore del CCS di Biologia Molecolare, della Scuola di Scienze o del Dipartimento di Biologia, ovvero un docente che insegni in uno dei corsi di laurea gestiti dal Dipartimento di Biologia. Egli è nominato dalla Commissione Stage e Prova finale; il Tutor deve guidare lo studente nell'organizzazione dell'elaborato e può avvalersi della collaborazione di un co-Tutor con qualificate competenze scientifiche e/o tecnologiche.
Gli studenti che opteranno per il tirocinio avranno lo stesso tutor per il tirocinio e per la preparazione dell'elaborato finale.

III. la Commissione di Pre-Laurea (o Commissione preparatoria), costituita da tre membri: il Presidente, il Tutor e/o eventuale Co-Tutor e il Controrelatore. Per ogni seduta di laurea il Presidente e il Controrelatore sono indicati dalla Commissione Stage e Prova finale. All'interno della Commissione di Pre-Laurea rimane fisso il Presidente, mentre possono cambiare Tutor e Controrelatori.

IV. la Commissione di Laurea, composta da quattro Commissari (generalmente i presidenti delle commissioni pre-laurea) e da un Presidente.

Modulistica
Secondo le scadenze e modalità pubblicate annualmente nel sito web del CCS, gli studenti devono esprimere delle preferenze sui nominativi dei Tutor presentando:
Initiates file downloadScheda attribuzione tutor
La Commissione Stage e Prova finale assegnerà quindi ad ogni studente un Tutor, in base alle richieste pervenute e alla disponibilità dei docenti.
Lo studente prima dell'inizio delle attività per il conseguimento della prova finale, deve consegnare:
Initiates file downloadScheda di ammissione alla prova finale
Con i riferimenti bibliografici del lavoro scientifico svolto.

Conseguimento della Laurea

Sarà cura dello studente presentare la domanda di Laurea secondo le scadenze e le modalità fissate dall'Ateneo che saranno riportate anche sul sito web del CCS.
Lo studente discute l'elaborato di Laurea di fronte alla Commissione di Pre-Laurea, discussione che sarà aperta agli studenti interessati, he potrannno quindi assistere alla discussione. La seduta di Pre-Laurea avrà le caratteristiche di una prova d'esame della durata di circa 20 minuti. Non è prevista una presentazione multimediale da parte dello studente.

A termine del colloquio la Commissione di Pre-Laurea propone per il laureando un punteggio compreso tra 0 e 6 punti, che si somma alla media ponderata degli esami espressa in centodecimi. Per lo studente che si laurea entro tre anni accademici dalla data della prima immatricolazione, ovvero entro i tre anni dal trasferimento al Corso di Laurea in Biologia Molecolare, se avvenuto senza riconoscimento di CFU pregressi, viene attribuito 1 punto ulteriore come premio alla carriera. La lode potrà essere attribuita solo a studenti la cui media ponderata (derivante dai voti degli esami) sia pari ad almeno 105; la proposta di lode deve essere formulata dal Tutor prima dell'esame finale. Infine la Commissione ufficiale di Laurea proclama i neolaureati della sessione. Si ricorda che per questioni di sicurezza e di dispoiobilità di spazi, parenti e amici degli studenti sono pregati di presenziare solamente alla cerimonia di proclamazione finale.

Norme editoriali per la scrittura dell'elaborato di Laurea

  • Studenti della Laurea in Biologia Molecolare

Riassunto esteso (400-600 parole) in lingua italiana (solo nel caso di elaborati scritti in lingua inglese).
Abstract (massimo 200 parole)
Massimo 15 facciate (fronte/retro) comprensive di Figure e Tabelle, tipicamente 32-36 righe per pagina con font-size 12, articolate in:
- Stato dell'arte (massimo 4 facciate): introduzione al problema biologico
- Approccio sperimentale: descrizione delle metodologie
- Risultati e Discussione: analisi critica e discussione dell'approccio sperimentale
- Bibliografia (massimo 10 referenze, solo quelle essenziali)
- L'articolo allegato in appendice.
Si ricorda inoltre quanto segue;
1) l'elaborato deve avere caratteristiche di originalità
2) la qualità dell'elaborato si considera di diretta responsabilità dello studente
3) qualora lo studente abbia svolto il tirocinio interno, potrà integrare nell'elaborato finale una breve discussione sulle esperienze svolte in laboratorio, purchè esse siano attinenti al lavoro scientifico presentato che resta comunque l'oggetto centrale dell'elaborato finale.